Durante la mia visita in Toscana, dopo essere andata a Montecatini Terme e al Cavallino Matto, mi sono spostata a Lucca, chiamata anche la “Città delle Cento Chiese”. In questo itinerario ti farò scoprire cosa vedere in un giorno o anche in mezza giornata a Lucca.

Prima di organizzare una tappa verso Lucca, la cosa che ti verrà in mente è dove parcheggiare la macchina. Tutto il centro storico è ZTL, quindi non entrarci, o protrai prendere una bella multa. Fuori dalle porte delle mura si trovano diversi parcheggi, il costo è di € 1,50 l’ora.

Piazza dell’Anfiteatro

Una delle piazze più iconiche di Lucca e proprio la Piazza dell’Anfiteatro, costruita nel Medioevo, luogo dove si tenevano le riunioni cittadine. Nell’Ottocento, grazie all’architetto Nottolini diede il via alla costruzione della via detta appunto dell’Anfiteatro. Oggi, la piazza ospita numerosi negozi e bar. L’accesso alla piazza è possibile tramite quattro porte a volta. Al centro della piazza si trova una croce su una mattonella che è il punto di intersezione tra le quattro porte.

Via Fillungo

Dove fare shopping a Lucca? Via Fillungo è la via dello shopping per eccellenza. Qui troverai le principali botteghe e i negozi. Inoltre in questa via, che attraversa il centro storico, si affacciano numerosi palazzi storici, quindi ti consiglio di alzare lo sguardo.

Torre delle Ore

La Torre delle Ore (anche detta come Torre dell’Orologio), fin dal 1390 ha avuto la funzione di orologio pubblico. Nel 1752 fu realizzato un nuovo meccanismo con la collaborazione di orologiai lucchesi, orologio presente ancora oggi. Oggi è la torre più alta della città raggiungibile dopo aver salito 207 gradini della scala originaria in legno, per godere di una bellissima vista su Lucca.

Piazza Napoleone e Palazzo Ducale

Piazza Napoleone, chiamata comunemente dai lucchesi “piazza grande” è una delle principali piazze di Lucca. Il nome deve alla sorella di Napoleone Bonaparte, che governa la città di Lucca dal 1805 al 1815. Potrai ammirare il Palazzo Ducale, costruito nel XIV secolo. Ti consiglio di girovagare tra le bellissime bancarelle o sederti su una panchina vicino alla bellissima giostra.

Chiesa di San Michele in Foro

Un’altra cosa che dovrai sicuramente vedere è la Chiesa di San Michele in Foro, che domina l’omonima piazza, è la terza delle gradi chiese medievali di Lucca. Sulla sommità spicca la statua di San Michele che uccide il drago, a fianco di due angeli che suonano la tromba.

Palazzo Pfanner

Uno dei palazzi più belli di Lucca è sicuramente l’edificio Pfanner. La sua costruzione fu avviata nel 1660 per volere dei Moriconi, un’antica famiglia lucchese che commerciava la seta e membri dell’antico patriziato lucchese, su progetto di Filippo Juvarra. Successivamente nel 1846 la famiglia Pfanner, attuale proprietaria, aprì una birreria, una delle prime d’Italia. Oggi è possibile visitare il palazzo da aprile a novembre, tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00. Se capitate a Lucca durante il periodo di chiusura, vi consiglio di salire sulle mura per avere una vista dall’alto del giardino e del palazzo. Non è la stessa cosa, ma almeno potrai avere un’idea di com’è, per decidere se tornare a Lucca a visitarlo. La visita alla residenza e al giardino costa € 6,50 per gli adulti e € 5,50 (ragazzi 12-16 / studenti / adulti > 65 anni) Gruppi (>10) €4,00 Ingresso gratuito per i bambini sotto i 12 anni.

                                                                                        

Basilica di San Frediano

Un’altra delle chiese più belle di Lucca è la Basilica di San Frediano, uno dei più antichi luoghi di culto della città.  A primo impatto noterai sicuramente il bellissimo mosaico del XIII secolo, collocato sulla facciata centrale, che raffigura “L’Ascensione di Cristo tra angeli alla presenza degli apostoli”.

La basilica di San Frediano può essere visitata tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00 al costo di € 3 a persona.

Le mura delle città

Il modo migliore per concludere la tua visita a Lucca è quello di fare una bella passeggiata sulle mura che circondano il centro storico. Quelle attuali rappresentano la terza e ultima cinta muraria nella storia di Lucca. Sono state costruite in epoca rinascimentale (1513-1650) con lo scopo di difendere la città, ma fortunatamente non sono mai servite a difesa di invasori on assedi veri e propri. L’unica occasione in cui furono messe alla prova è stata nel 1812, dove la città fu invasa da una disastrosa alluvione. Lucca si salvò grazie alla tenuta stagna delle mura e delle sue porte di accesso. Il percorso è lungo circa 4 km ed è percorribile sia a piedi, sia in bicicletta. Dalle mura potrai godere di una bellissima vista sul centro storico della città.   

Queste sono alcune delle cose che potrai vedere e fare a Lucca. Lasciati stupire che Lucca non ti deluderà.

Gloria

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.