Ciao a tutti cari viaggiatori,

oggi vi voglio fare scoprire una passeggiata, che ho fatto, durante il periodo in cui la Liguria era in zona arancione, quindi non potevo uscire dal mio comune. Abitando nel comune di Sestri Levante, non potevo spostarmi altrove, mi sono chiesta cosa potessi fare. Mi è venuto in mente di andare a fare una passeggiata sulle Rocche di Sant’Anna, che era da tanto tempo che non andavo! Allora un pomeriggio sono partita da casa e sono arrivate fino alla località di “Pietra Calante”, dove parte il sentiero. Qui si trovano due sentieri uno si chiama “Rocche di Sant’Anna” e l’altro “Ponti Antichi”/”Strada dei Ponti“. Entrambi portano alla Chiesa di Sant’Anna. 

Per l’andata ho fatto il sentiero chiamato “Rocche di Sant’Anna”, e dopo circa una quindicina di minuti tra i sassi e la natura, si può già godere una vista meravigliosa su Sestri Levante.

Per percorrere entrambi i sentieri occorre circa una trentina di minuti. Vi consiglio l’uso di scarpe adatte a camminare (scarpe da trekking), e una borraccia (visto che non esistono fonti lungo il sentiero). Questi percorsi sono prevalentemente su sentieri, e quindi percorribili a piedi, oppure con una mountain bike. Non presenta molte difficoltà, ed è adatto a tutti, anche ai camminatori meno allenati. 

Dopo una breve interruzione continuiamo la nostra camminata e dopo una trentina di minuti, finalmente arrivo alla meta finale: la “Chiesa di Sant’Anna”.

La struttura si intuisce ancora, anche se è parecchio diroccata. Dopo parecchie foto, che vedrete presto su Instagram, e un picolo breck, riprendo il percorso per scendere a fondo valle.

Torno indietro all’incrocio e prendo la carreggiata che scende a tornanti verso valle. Questa è l’antica Aurelia. Durante il percorso infatti si possono vedere 5 ponti ad arcata unica, che sono stati restaurati recentemente. 

Spero che questa passeggiata vi sia piaciuta, e spero che quando verrete presto, si spera, a Sestri Levante, la potrete fare anche voi! 

Vi aspetto su Instagram e nei commenti per sapere se l’avete mai fatta oppure no!

A presto

Gloria 

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.